Rome, 26 luglio, 2016 – Sono stati decretati oggi i quattro comuni vincitori del Bando“I Comuni del Turismo in Libertà”, indetto come sempre da APC – Associazione ProduttoriCaravan e Camper, in collaborazione con ANCI – Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, Federterme, Federparchi e FEE, che si aggiudicano il contributo di 20.000€ ciascuno (per un totaledi 80.000€) per la realizzazione di un’area di sosta attrezzata per i veicoli ricreazionali. Il Bando,che oramai rappresenta un punto fermo di questo settore, arrivato quest’anno alla sua XV edizione, ha visto la partecipazione di circa 100 amministrazioni comunali che hanno espresso il desiderio direalizzare una struttura adibita ai camperisti, con tutti i migliori requisiti. Dopo una minuziosa analisi della giuria, riunitasi negli scorsi giorni per selezionare i vincitori e, dopo un serrato testa a testa, sono state quattro le realtà che hanno meglio rappresentato le caratteristiche e gli standard delturismo in libertà oggi: per la categoria Nord Santarcangelo di Romagna, caratteristico borgo romagnolo, famoso anche per aver dato i natali a Papa Clemente XIV; per la categoria Centrotrionfa il progetto dell’ Ecomuseo delle Alpi Apuane, che ha anche funzioni di Osservatorio locale del paesaggio e comprende i comuni di Fosdinovo, Gallicano, Fabbriche di Vergemoli e Casola, tutti situati nelle splendida cornice della Lunigiana in Toscana. Segnale importante che dimostracome una zona bellissima, nonostante i recenti terremoti ed alluvioni, abbia trovato la forza di rialzarsi, supportata anche da un’istituzione importante come APC. Invece, per la categoria  Sud e Isole, premiato il comune di Santa Giusta nell’oristanese. Bagnata dallo splendido mare sardo, la località offre anche magnifici spunti culturali, come l’omonima Cattedrale, splendido reperto architettonico di stile arabeggiante. Infine, per la categoria “Ristrutturazione e Implementazione”, ad aggiudicarsi il premio è stata il comune di Riolo Terme (provincia di Ravenna) che, grazie alle proprie sorgenti note per le proprietà terapeutiche nella cura del sistema digerente, dell’asma, delle affezioni alle vie respiratorie, è una meta molto gettonata dai turisti in libertà. La cerimonia di premiazione delle città vincitrici del Bando “I Comuni del Turismo in Libertà 2016” avrà luogo nella splendida cornice del Salone del Camper, che si terrà presso la Fiera di Parma dal 10 al 18 settembre 2016. Riolo Terme già nel medioevo rivestiva una grande importanza, al punto da essere scelto come feudo da parte di una figura storica di grande rilevanza come Caterina Sforza. Fu proprio lei a dotare il borgo della rocca e delle mura difensive che la circondano. Riolo entrò a far parte dell’Italia unita con il nome di “Riolo dei Bagni”; la costruzione degli attuali bagni termali, famosi in tutta Italia, risale al 1870. Le acque termali sono la ricchezza principale del paese. Le sorgenti comprendono acque sulfuree, salso-bromo- jodiche e cloruro-sodiche, note per le proprietà terapeutiche nella cura del sistema digerente, dell’asma, delle affezioni alle vie respiratorie. Le acque termali riolesi hanno origine gessosa-solfifera, infatti vengono dalla Vena del Gesso che siestende tra la valle del Senio e la valle del Santerno. Fra i cittadini illustri, questo comune può annoverare il pittore seicentesco Giovanni da Riolo, la cui opera più famosa è senza dubbio il Politico con la Madonna col Bambino e santi. Riolo ospita inoltre dal 1994 il festival musicale “Frogstock”, al quale nel corso degli anni hanno partecipato artisti del calibro di Elisa, Deep Purple, Piero Pelù, Negramaro e Caparezza. Tutti questi pregi hanno permesso a questo piccolo madinamico comune di aggiudicarsi così il Bando APC e il relativo contributo di 20.000€ per lacategoria “Ristrutturazione e implementazione”.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *